UTILIZZO DEI COOKIE

Il sito utilizza cookie tecnici e analitici esclusivamente in forma anonima.
Chiudendo questo avviso, scorrendo questa pagina o cliccando
qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookie.

Motivazione

MOTIVAZIONE PREMIO “OLTRE LA FANTASIA” - I EDIZIONE

Roma, 30 maggio 2013

Opera premiata: "Il cane", di Michele Criscuolo

Il racconto di Michele Criscuolo ha stravolto ogni criterio di convenzionalità. Fuorviati dal titolo, veniamo improvvisamente proiettati nella mente di un uomo sconvolto dalla monotonia della vita, arrabbiato con il suo mondo, lo stesso di cui si sente prigioniero.

E poi c’è lei. La sua ossessione. La sua follia.

Il racconto si legge d’un fiato. Interamente costruito in un monologo interiore, ci sembra quasi di sentire i pensieri del protagonista, di toccare la sua angoscia, di comprendere la frustrazione per quell’amore mal corrisposto. I disegni ci aiutano a visualizzare, facendoci sentire ancora più vicini, intimamente presenti, impassibili spettatori di una vita ormai vuota, che cerca consolazione nell’eterna assenza del dolore.

 Il racconto viene premiato per la sua forza espressiva, per la creatività con cui è stato realizzato, per gli innumerevoli spunti che stupiscono il lettore, sino a spiazzarlo nell’incredibile, inaspettato finale. Una prova di come non sia necessario ricorrere a schemi e modelli per esprimersi con fantasia e originalità. Un esempio di come l’immaginazione possa avere infinite manifestazioni… e di come la vera bravura non consista nel descriverle, ma nel saperle reinventare.